• Instagram

Entomology Team


ENTOMOLOGY TEAM (acronimo ENTO-TEAM)

 

Cosa è?

E’ una iniziativa indirizzata agli entomologi già esperti.

Dà la possibilità di venire a conoscenza delle escursioni dei soci entomologi e per potersi unire agli altri per le ricerche sul campo.

L’iniziativa parte da un’idea di Giovanni Timossi, che è quindi il responsabile dell’iniziativa.

Timossi mette a conoscenza degli interessati il suo programma di massima di ricerca.

Chiunque può comunicare i propri programmi agli associati.

Le date degli spostamenti, gli itinerari e le località di ricerca e raccolta verranno rese note per tempo.
Chi desiderasse associarsi, andrà a far parte dell’Entomology Team del giorno … o della notte.

Vantaggi

1. Per la logistica, significa ammortizzare le spese di trasporto utilizzando, quando possibile, un unico mezzo di trasporto condiviso.

2. Lo scambio continuo di informazioni e idee.

3. Abbattere l’isolamento che spesso caratterizza l’attività specialistica cui ci dedichiamo con passione.

4. La possibilità di avere permessi di ricerca in aree protette (in qualità di membri di un sodalizio culturale scientifico).

Una volta inseriti nella mailing list, se volete che gli associati a questa iniziativa conoscano la vostra escursione entomologica, comunicate agli interessati (inserendo all’oggetto della mail “ENTOMOLOGY TEAM” per esteso) la vostra destinazione e reperibilità.

Come funziona?

Quando riceverete una mail da Giovanni Timossi, con oggetto ENTO-TEAM, saprete quale è la sua prossima destinazione di ricerca. Potrete contattarlo per organizzare assieme l’escursione nel dettaglio.

L’Entomology Team è anche “reverse”: ovvero, anche il coordinatore può associarsi alle vostre spedizioni.

Un buon auspicio perché si istituisca nel tempo un Team di ricerca sul campo con finalità di studio e conservazione della biodiversità nella regione Veneto.

Per info e iscrizione:

Coordinamento: Giovanni Timossi.

Reperibilità: cell. 3479578817.

Mail: timossi.giovanni@libero.it

Programma per le ricerche 2016

Carissimi aficionados,
ecco il programma di massima delle uscite che effettuerò nel corso della stagione.
Alcune date sono già prefissate altre ancora da definire.
Come sempre il meteo condizionerà qualsiasi programma!
Alcune uscite saranno infrasettimanali e quindi potranno partecipare più che altro i locals, altre sono di più giorni e consentono anche a chi è distante di pater partecipare . Si consiglia per le escursioni in ambiente alpino di essere adeguatamente attrezzati e preparati fisicamente.
Mi aspetto anche di sapere i vostri programmi.
Questo anno ho diversi ambienti in cui mi interessa indagare e studiare la biodiversità dei Lepidotteri.
Molte uscite sono in aree di alto valore ambientale e protette per le quali ho l’autorizzazione alla ricerca da parte degli Enti di gestione.
Chi partecipa alle uscite è quindi sotto la mia responsabilità ed è pregato di comunicare al sottoscritto o all’Ente le informazioni sull’esito dello studio del materiale prelevato o osservato.
Vi ricordo che rimango sul campo almeno fino alle ore 24 con le lampade di attrazione per la ricerca notturna.

               Giovanni Timossi

 

MAGGIO

Infrasettimanale – Monte Fais, Vittorio Veneto, pendici del col Veisentin. Prealpi trevigiane con prevalenza di ambiente xerotermico.

Infrasettimanale – barena di Campalto. Ambienti alofili della laguna di Venezia.

14-15 – Bosco Nordio, Chioggia. Querceto termofilo su duna grigia e aree umide planizaili. Bosco litoraneo riserva integrale di Veneto Agricoltura. Dal pomeriggio di sabato alle ore 24 di domenica. Accesso solo accompaganti dal Giovanni Timossi.

 

GIUGNO

Infrasettimanale – Valle Averto, valle umida di acqua dolce. Oasi WWF.

Infrasettimanale – magredi di Cordenos, Pordenone. Prati aridi e risorgive.

Infrasettimanale – Vincheto di Cellarda, Feltre. Ambienti umidi ripariali, boschi. In attesa del permesso della Forestale. In alternativa: pendici del Monte San Mauro, Feltre.

Infrasettimanale – barena di Campalto. Ambienti alofili della laguna di Venezia.

10,11,12 – Bosco Nordio, Chioggia. Querceto termofilo su duna grigia e aree umide planizaili. Bosco litoraneo riserva integrale di Veneto Agricoltura.

 

LUGLIO

Infrasettimanale – barena di Campalto. Ambienti alofili della laguna di Venezia.

2,3 – Rifugio Dal Piaz, Vette Feltrine. Escursione multidisciplinare della SVSN (in programmazione) con pernottamento in rifugio.

8,9,10 – Bosco Nordio, Chioggia. Querceto termofilo su duna grigia e aree umide planizaili. Bosco litoraneo riserva integrale di Veneto Agricoltura.
Parco Dolomiti d’Ampezzo. Ambienti umidi di torbiera.

Fine mese, Alto – Adige, Covelano.

 

AGOSTO

Infrasettimanale – barena di Campalto. Ambienti alofili della laguna di Venezia.

Rifugio Dal Piaz, Vette Feltrine. Escursione con i soci WBA.

5,6 – Rifugio Pedrotti alla Rosetta, Pale di San Martino, Parco Paneveggio Pale di San Martino. Con pernottamento in rifugio.

 

SETTEMBRE

Infrasettimanale – barena di Campalto. Ambienti alofili della laguna di Venezia.

Infrasettimanale – magredi di Cordenos, Pordenone. Prati aridi e risorgive.

Bosco Nordio, Chioggia. Querceto termofilo su duna grigia e aree umide planizaili. Bosco litoraneo riserva integrale di Veneto Agricoltura.