• Instagram

“Le piante pioniere di alta quota: fascino e fragilità”

0

Sabato 1 aprile, ore 15:
“Le piante pioniere di alta quota: fascino e fragilità”
Relatore: Cesare Lasen

Gli spettacolari adattamenti delle piante vascolari pioniere (pareti verticali, sfasciumi e ghiaioni) hanno sempre attratto i botanici, ma anche gli escursionisti meno esperti. Le recenti vicende collegate al cambiamento climatico, oggetto di indagini mirate su scala internazionale, pongono alcuni problemi che accrescono una fragilità intrinseca dovuta alle condizioni estreme di sopravvivenza. Con il sussidio di immagini si potranno osservare significativi esempi della nobile flora d’alta quota, con riferimento geografico al territorio dolomitico.

Share.

Comments are closed.