• Instagram

“Le regole della zoologia fantastica. Evoluzione e sviluppo incontrano arte e mito”

0

Sabato 21 ottobre, ore 15, Museo di Storia Naturale di Venezia:
“Le regole della zoologia fantastica. Evoluzione e sviluppo incontrano arte e mito”
Relatore: Alessandro Minelli

Mai fidarsi delle apparenze, soprattutto nell’era della facile e illimitata manipolazione delle immagini e di quella, meno facile ma più problematica, delle cellule e dei genomi. Sfingi, chimere e draghi hanno un posto nel catalogo degli esseri mitologici, ma i loro nomi sono stati anche usati dagli zoologi per designare altrettanti generi di animali reali. Di queste creature del mito abbiamo molte raffigurazioni pittoriche o plastiche e anche alcuni “reperti” conservati nelle collezioni di naturalia et mirabilia. Molte creature del mito sfidano i vincoli ai quali sono sottoposti gli animali reali, ma la fantasia umana si è sbizzarrita altre volte nel rispetto delle leggi dello sviluppo, le stesse che vincolano anche il naturale processo dell’evoluzione. Non esistono criteri universali che permettano sempre di distinguere, in termini di forma, un animale reale da un animale mitologico o fantastico.

Share.

Comments are closed.