• Instagram

L’importanza dei canali artificiali della Laguna di Venezia per la conservazione del ‘nono’ (Aphanius fasciatus)

0

Sabato 26 gennaio, ore 15, Museo di Storia Naturale di Venezia:
“L’importanza dei canali artificiali della Laguna di Venezia per
la conservazione del ‘nono’ (Aphanius fasciatus)”

Relatore: Francesco Cavraro

Le piccole canalizzazioni artificiali della Laguna di Venezia, costruite in passato a scopo difensivo oppure
utilizzate nell’allevamento estensivo di specie di interesse commerciale sono spesso considerate come
ambienti marginali di scarso valore estetico e naturalistico, mentre in realtà possono rivestire una
significativa importanza ecologica nella conservazione di specie minacciate, come il ciprinodontide

Aphanius fasciatus, comunemente conosciuto con il nome di NONO. Questi habitat ospitano, infatti,
popolazioni abbondanti e ben strutturate di questa specie, che si differenziano da quelle presenti nei canali
naturali che attraversano le barene per alcuni aspetti relativi alla colorazione, alla crescita e alla riproduzione.
Vengono presentati i risultati di un lavoro che mette a confronto le popolazioni in due diverse tipologie di
habitat della Laguna di Venezia, a dimostrazione che anche gli ambienti artificiali possono avere una loro
importanza ecologica nella conservazione delle specie

 

 

(Per partecipare alle conferenze è necessario ritirare il pass gratuito presso la biglietteria del
Museo, a partire da un’ora prima dell’inizio e fino ad esaurimento dei posti disponibili)

Share.

Comments are closed.