• Instagram

Spiaggiamento – Perché cetacei e tartarughe marine finiscono sulle spiagge?

0

In collaborazione con il CICAP:

Sabato 24 marzo, ore 15:

“Spiaggiamento – Perché cetacei e tartarughe marine finiscono sulle spiagge?”

Biologia delle tartarughe marine e attività di conservazione sulla costa veneta.
Relatore: Nicola Novarini (Museo di Storia Naturale di Venezia)
Monitoraggio degli spiaggiamenti di tartarughe marine in Veneto e principali minacce per la loro salute. Relatrice: Cinzia Centelleghe (Univ. Degli Studi di Padova, Dip. di Biomedicina Comparata e Alimentazione)

Da diversi anni il Museo di Storia Naturale di Venezia e l’Università di Padova, assieme ad altri partner locali, si occupano di un’attenta e capillare attività di monitoraggio sulla presenza di tartarughe marine lungo il litorale veneto, con particolare attenzione agli spiaggiamenti e alle catture accidentali di individui, che avvengono con crescente frequenza in Alto Adriatico. Gli interventi presenteranno le caratteristiche biologiche ed ecologiche di questi affascinanti vertebrati marini, con particolare riferimento agli aspetti locali, ma anche e soprattutto i rischi a cui sono sottoposti, illustrando l’andamento degli spiaggiamenti di questi animali negli ultimi anni e le principali patologie, di origine naturale o antropica, che mettono a rischio la loro sopravvivenza, minacciandone la conservazione.

Perché le Balene si spiaggiano.
Relatore: Sandro Mazzariol (Univ. Degli Studi di Padova, Dip. di Biomedicina Comparata e Alimentazione)

Da molti anni l’Università di Padova rappresenta un’eccellenza nazionale e internazionale per studiare la medicina dei mammiferi marini. L’intervento sarà volto a spiegare quali sono i cetacei nei nostri mari, come sono fatti, le loro malattie e come si interviene in caso di spiaggiamenti. Verranno illustrate quali sono le principali cause di spiaggiamento e qual è il ruolo dell’uomo, mostrando le tecniche usate per questi studi e a che punto siamo con le ricerche su questi magnifici animali. Si parlerà di sonar militari e di prospezioni geologiche, di inquinamento acustico e chimico e quali sono le misure cautelative che, grazie ai risultati conseguiti, vengono adottate dagli Stati Europei per proteggere i cetacei dall’estinzione.

Evento24marzo

Share.

Comments are closed.