A. SARTORI, S. D’ALTERIO

    0
    45

    Una nuova garzaia nel SIC/ZPS Ex cave di via Villetta di Salzano-Venezia

    Riassunto

    Il lavoro espone i dati raccolti inerenti una nuova garzaia insediatasi nel SIC/ZPS IT3250008 “Ex cave di Villetta di Salzano” (VE) a partire dal 2012 data della prima nidificazione. Una buona porzione del sito è costituita da una zona umida artificiale coperta da boschi a Alnus glutinosa e salici, arbusti e cariceti. La posizione poco accessibile, la presenza umana molto limitata oltre a una grande e diversificata disponibilità trofica hanno permesso l’evolversi di una garzaia composta da 157 nidi di quattro specie di ardeidi e Marangone minore. L’impiego di SAPR (Sistema Aeromobile a Pilotaggio Remoto), comunemente noto come drone, si è rivelato quanto mai efficace nei rilievi dimostrando una notevole potenzialità nel conteggio dei nidi che compongono questa garzaia.

     

     

    Abstract

    A new heronry in the SCI/SPA Ex cave di Villetta di Salzano (Venice – NE-Italy)

    This work shows the data collected on a new heronry settled in SCI/SPA IT3250008 “Ex cave di Villetta di Salzano” (Venice – NE Italy) from 2012, date of the first nesting. A part of the SCI/SPA is constituted by one artificial wetlands with marsh vegetation, alluvional forests with Alnus glutinosa, willows and shrubs. Location unattainable, human presence very limited as well as a large and diversified food availability have allowed the evolution towards a heronry composed of 157 nests of four species of herons and Pygmy Cormorant. The UAS (Unmanned Aircraft Systems) – known as drone – proved effective in the reliefs showing a remarkable potential in the counting of nests that make this heronry.