A. DE ANGELI, C. BESCHIN

    0
    33

    Eurolambrus mainensis n. gen., n. sp., nuovo crostaceo Parthenopidae (Decapoda, Brachyura) dell’Eocene della Valle del Chiampo (Vicenza, Italia settentrionale).

    Key words: Crustacea, Decapoda, Parthenopidae, Middle Eocene, NE Italy
    Riassunto

    Viene descritto Eurolambrus mainensis n. gen., n. sp. (Crustacea, Brachyura, Parthenopidae) dell’Eocene medio (Luteziano) di Cava “Main” di Arzignano (Vicenza, Italia settentrionale). La nuova specie è messa a confronto con alcuni esemplari di Parthenope nummulitica (Bittner, 1875) provenienti dall’Eocene medio della Valle del Chiampo, anch’essi conservati nella collezione paleontologica del Museo Civico “G. Zannato” di Montecchio Maggiore.Eurolambrus mainensis n. gen., n. sp. si caratterizza per margini epatici bene definiti e con due spine piatte ed estese; per le regioni gastriche strette e bombate, con margini provvisti di tubercoli; per margini epibranchiali con cinque corte spine e una lunga spina curva sugli angoli antero-laterali.
    Abstract

    Eurolambrus mainensis n. gen., n. sp., a new parthenopid crab (Decapoda, Brachyura) from the Eocene of  Chiampo Valley (Vicenza,
    NE Italy)

    Eurolambrus mainensis n. gen., n. sp. (Crustacea, Brachyura, Parthenopidae) of the Middle Eocene (Lutetian) of “Main” quarry of Arzignano (Vicenza, northern Italy) is described. The new genus is compared with some specimens of Parthenope nummulitica (Bittner, 1875) coming from the Middle Eocene of the Chiampo Valley stored in the paleontological collection of the Civic Museum “G. Zannato” of Montecchio Maggiore. Eurolambrus mainensis n. gen., n. sp. it characterized for the hepatic margins well defined and provided of two flat and wide spines; for narrows and prominent gastric regions, with margins with tubercles; and for the epibranchial margins with five short spines and a long and curve spine on the anterolateral angles.