G. NARDI, I. NIERO

    0
    95

    Una popolazione di Granaria frumentum frumentum (Draparnaud, 1801) (Pulmonata: Chondrinidae) in Trentino-Alto Adige

    Riassunto

    In Val di Fiemme (provincia di Trento) è stata recentemente individuata una popolazione di Granaria Held, 1838, con conchiglia diversa rispetto a quella di G. frumentum cf. illyrica (Rossmässler, 1835), l’unica entità appartenente a questo genere considerata oggi presente in Trentino-Alto Adige. Dopo un confronto con altre popolazioni provenienti dall’Europa continentale (Francia, Austria, Ungheria e Croazia), questi esemplari sono stati assegnati a G. frumentum frumentum (Draparnaud, 1801), sottospecie nominotipica distribuita nell’Europa centrale, mai segnalata prima d’ora in Italia. La presenza di questo mollusco è molto probabilmente dovuta a introduzione passiva ad opera dell’uomo, forse dalla vicina Austria, in seguito a importazione di materiale edile (legname, pietre) o prodotti florovivaistici.
    Il confronto tra popolazioni di G. frumentum cf. illyrica del nord Italia e popolazioni europee di G. frumentum frumentum, inclusa quella appena scoperta in Trentino, ha permesso di evidenziare alcune differenze nella conchiglia e nell’anatomia. Sebbene i molluschi del genere Granaria possiedano conchiglie morfologicamente molto variabili, persino all’interno della stessa popolazione, G. frumentum frumentum presenta, rispetto a G. frumentum cf. illyrica, una conchiglia generalmente più piccola (altezza fino a 7,8 mm), profilo più obeso, scultura radiale più marcata, peristoma ispessito e un caratteristico callo esterno biancastro, molto sviluppato, dietro al peristoma. Il confronto dell’apparato genitale ha mostrato come, nonostante pene e flagello abbiano lunghezza piuttosto variabile, il rapporto della lunghezza flagello/pene, nelle diverse popolazioni, sia mediamente inferiore in G. frumentum frumentum (0,24-0,40) rispetto a G. frumentum cf. illyrica (0,51-0,61).

    Abstract

    A population of Granaria frumentum frumentum (Draparnaud, 1801) (Pulmontata, Chondrinidae) from Trentino-Alto Adige/ Südtirol

    A population of G. frumentum frumentum (Draparnaud, 1801) has been found in Fiemme valley (Trentino-Alto Adige/Südtirol): this subspecies is reported in Italy for the first time. The anatomical differences and the shell morphology are discussed after comparison between European populations of G. frumentum frumentum (including that from Fiemme valley) and Italian populations of G. frumentum cf. Illyrica (Rossmässler, 1835).
    The shells of G. frumentum frumentum show the following characters: smaller shell (height up to 7.8 mm), cylindrical in shape, with a pronounced surface sculpture, lip strongly thickened and reflected, aperture proportionally smaller than the height of the shell and external strong callus (behind the lip). The genitalia show a different relationship in the flagellum-penis length, consistently lower in G. frumentum frumentum (mean 0.32 mm) and higher in G. frumentum cf. illyrica (mean 0.56 mm). The occurrence of this subspecies is probably due to anthropic introduction, through the importation of building materials (wood, stones) or horticultural products.