Chi siamo

La Società Veneziana di Scienze Naturali si è costituita a Venezia nel dicembre del 1975 come associazione culturale-scientifica senza fine di lucro. La sua nascita rispondeva all’esigenza, sempre più sentita dai naturalisti veneziani, di collaborazione, partecipazione e condivisione nelle attività di ricerca e di divulgazione nelle Scienze Naturali. Paolo Cesari ne fu l’anima e l’ispiratore.

I compiti statutari della SvSn sono perciò la promozione e il coordinamento di ricerche naturalistiche, la loro divulgazione e diffusione e un costante impegno nella tutela ambientale.

La Società ha sede presso il Museo di Storia Naturale di Venezia, che la ospita e con il quale lavora in stretta collaborazione. Attualmente (2019) la SvSn ha circa 200 soci in prevalenza veneti, appassionati di Botanica, Scienze ambientali, Scienze della Terra, Zoologia e Storia delle Scienze.

La SvSn collabora con università, musei e altre istituzioni scientifiche nazionali e internazionali e pubblica annualmente dal 1976 il periodico scientifico “Lavori”, accompagnato da edizioni a diversa periodicità quali atti di convegni e la collana “Supplementi” a carattere educativo e divulgativo.

Le pubblicazioni della SvSn vengono distribuite gratuitamente ai soci e a biblioteche universitarie, museali e di altre istituzioni scientifiche nazionali e internazionali.

La SvSn dal 2017 è diventata APS e figura nel registro Regionale Associazioni APS e all’Albo comunale delle Associazioni.

I volumi monografici pubblicati nel XXI secolo sono i seguenti:

  • 2001 “Gli ambienti salmastri della Laguna di Venezia: flora e vegetazione delle barene – i funghi delle bricole” a cura di N. Anoè, E. Bizio, D. Calzavara, L. Salviato e A. Zanaboni.
  • 2002 “Le Scienze della Terra nel Veneto dalle origini ai nostri giorni” a cura di C. Lazzari.
  • 2003 “L’acquario delle Tegnùe del Museo di Storia Naturale di Venezia” a cura di L. Mizzan e R. Trabucco.
  • 2005 “Alberi e arbusti dei giardini pubblici di Venezia” a cura di D. Calzavara e C. Lazzari.
  • 2005 “Le pietre da costruzione naturali della città di Padova. Passeggiate fra Arte e Geologia” a cura di Gp. Braga.
  • 2013 “Le scienze naturali e la scuola veneziana nell’epoca del Risorgimento” (CD), a cura di L. Bonometto e F. Bizzarini.
  • 2014 “Da una ludente natura alla nascita delle moderne scienze della Terra nel Veneto” a cura di C. Lazzari
  • 2015 “Supplemento del 40° anniversario della fondazione della Società Veneziana di Scienze Naturali” a cura di B. Berti, F. Bizzarini, L. Bonometto, A. Minelli e M. Travaglio.
  • 2019 “Natura a Venezia, parte prima: Flora, Alghe, Funghi e Licheni della città di Venezia” a cura di G. Caniglia.
  • 2020 “Natura a Venezia, parte seconda: Fauna terrestre e acquatica della città di Venezia” a cura di L. Munari.

La Società Veneziana di Scienze Naturali – APS ha organizzato e organizza conferenze, corsi, seminari, visite guidate ed escursioni sul campo, tra le quali possiamo citare:

Conferenze del 2019 e del gennaio del 2020

  • “Flora del Veneto – Dalle Dolomiti alla Laguna Veneziana”. Relatori: Leonardo Filesi, Bruno Pellegrini, Sivio Scortegagna
  • “Viaggi e scienza”. Relatore: Francesco Mezzalira
  • “Avifauna Urbana chi entra e chi fugge dalla città”. Relatore: Maurizio Frassinet
  • “Biologia. La scienza di tutti i viventi”. Relatore: Alessandro Minelli
  • “Le spugne fossili del Museo di Storia Naturale di Venezia: un prezioso archivio di biodiversità antica”. Relatrice Viviana Frisone
  • “1819-2019: i Canzoccoli, Marzari Pencati e l’intricatissima questione dell’origine delle Dolomiti”. Relatore: Fabrizio Bizzarini
  • “Alberi sapienti e antiche foreste: come guardare, ascoltare e avere cura del bosco”. Relatore: Daniele Zovi
  • “La tempesta Vaia e i boschi dolomitici”. Relatore: Cesare Lasen
  • “Fiumare. Quando acqua e sabbia non vanno più al mare, erosione e difesa delle coste” Relatore: Bruno la Rocca
  • “Licheni umili abitanti dell’ambiente…”. Relatore: Giovanni Caniglia:
  • “L’importanza dei canali artificiali della Laguna di Venezia per la conservazione del ‘nono’ (Aphanius fasciatus)”. Relatore: Francesco Cavraro:

Seminari

  • 1° incontro informale tra i Ditterologi tassonomisti del Veneto
  • Giovanni Arduino e i geologi Veneti del Settecento
  • Le scienze della Terra nel Veneto dalla caduta della Serenissima all’Unità d’Italia
  • Mineralogia e ricerca mineraria dal Quattrocento ad oggi (in collaborazione con Centro Studi e Ricerche Ligabue)
  • Infrastrutture, paesaggio e ambiente naturale, dall’ieri al domani

Corsi tenuti nel 2019

Corso di Entomologia seconda parte

  • la diversità dei Coleotteri, docente Marco Uliana
  • Ambienti estremi in un mondo occulto di dominatori, i Ditteri, docenti Lorenzo Munari e Simone Bramuzzo.

Corso teorico-pratico sulle Diatomee, docente Chiara Facca.

Tutte le iniziative vengono svolte in stretta collaborazione con il Museo di Storia Naturale di Venezia e di norma tenute presso la sede museale.

INIZIATIVE E NEWS

Gli incontri di PRIMAVERA 2021

Carissimi Soci, con piacere comincio il mio dialogo con voi. Il mio primo pensiero va sia a voi che...

Gli incontri di FEBBRAIO 2021

CARISSIMI SOCIPurtroppo il Museo di Storia Naturale di Venezia resterà chiuso fino alla fine del mese di marzo.

Nuove serate ON LINE 2020

Il 2020 è stato un anno difficile anche per la Società Veneziana di Scienze Naturali l’Assemblea dopo molti rinvii si è dovuta...